• Soluzioni Srl
  • Soluzioni Srl
  • Soluzioni Srl
  • Soluzioni Srl
  • Soluzioni Srl
  • Soluzioni Srl

Copertura Wi-Fi - E11 - Illuminazione PDF Stampa E-mail

                                                                                                      By eessegi - logo

 

In telecomunicazioni il termine Wi-Fi indica la tecnica e i relativi dispositivi che consentono a terminali di utenza di collegarsi tra loro attraverso una rete locale via radio (wireless WLAN) basandosi sulle specifiche dello standard IEEE 802.11; a sua volta la rete locale così ottenuta può essere interallacciata alla rete Internet tramite un router e usufruire di tutti i servizi di connettività offerti da un provider.

Qualunque apparecchiatura o terminale di utenza (computer, cellulare, palmare ecc.) può connettersi a reti di questo tipo se contiene dispositivi aventi le specifiche tecniche del protocollo Wi-Fi.

 

Sistema Energy&Tecnology

Con il sistema Energy&Tecnology gli impianti di distribuzione elettrica sono resi ancora più performanti grazie alla possibilità di essere utilizzati alla pari di una dorsale ethernet; è, infatti, sufficiente collegare i dispositivi modem PLC (Power Line Comunication) alla rete elettrica per ottenere, contemporaneamente, l’alimentazione degli stessi e il trasferimento dei dati sui cavi elettrici esistenti.

In questo modo il sistema Energy&Tecnology mette a disposizione la rete di connessione tra apparati WiFi, riducendo il numero e/o la potenza degli stessi per coprire aree o immobili con servizi Internet wireless e, di fatto, diminuendo notevolmente l’inquinamento elettromagnetico generato inevitabilmente da tali dispositivi; gli impianti elettrici rendono disponibile sia l’energia, sia il canale trasmissivo di collegamento tra i vari apparati.

 

Copertura Wi-Fi Indoor (interna)

L’applicazione di questa soluzione all’interno di scuole, ospedali, alberghi, uffici o altri edifici è eseguita senza dover predisporre nessun altro cavo, disponendo quindi di una completa connessione Ethermet/Internet fruibile in ogni presa elettrica dell’edificio.

In questo modo, collegando una micro cella (access point) Wi-Fi a una qualunque presa elettrica dell’edificio attrezzato con il sistema Energy&Tecnology, otteniamo la copertura Wi-Fi del singolo vano, senza inquinare elettromagneticamente l’intero stabile.

 

Copertura Wi-Fi Outdoor (esterna) su rete di illuminazione pubblica

Anche in questo caso, l’impianto elettrico attrezzato con il sistema Energy&Tecnology rende disponibile a piacimento sia l’energia, sia il canale di collegamento dati tra i vari apparati.

Applicando Energy&Tecnology negli impianti di pubblica illuminazione, si ha a disposizione tutta la linea elettrica capillare nel territorio per posizionare al meglio il minor numero possibile di apparati radio e con la minor potenza necessaria.

Linee elettriche esistenti sulle quali transitano anche i dati Internet

 

Commissione Europea: Vietare telefonini e Wi-Fi nelle scuole (Articolo ANSA del 27.05.2011)

Il sistema EcoSmartGrid proposto è in linea con le recenti indicazioni dell’Assemblea Parlamentare di Strasburgo (Maggio 2011), che invita i 24 Stati Membri a regolare severamente l'uso dei telefonini nelle scuole e utilizzare nelle classi invece del wi-fi i collegamenti fissi per accedere a internet o a utilizzare, come nel caso della nostra soluzione, dispositivi poco inquinanti e a bassa emissione elettromagnetica; queste misure, che il Consiglio d'Europa chiede di prendere a tutti i governi per ridurre i pericoli derivanti dell'esposizione ai campi elettromagnetici, sono pienamente soddisfatte dall’applicazione del sistema Energy&Tecnology

Secondo il documento del Consiglio d'Europa è necessario che i governi prendano ''tutte le misure necessarie'' per limitare l'esposizione ai campi elettromagnetici, specialmente alle frequenze radio, in particolare per i bambini e i giovani che sembrano''`quelli piu' a rischio di tumori celebrali''.

L'Assemblea ritiene che i governi debbano condurre campagne d’informazione sui potenziali effetti nocivi a lungo termine dei campi elettromagnetici e sui rischi che comporta lasciare attivati tutti insieme e permanentemente dispositivi che emettono in continuazione onde elettromagnetiche; secondo l'Assemblea infine i governi dovrebbero ''riconsiderare le basi scientifiche su cui poggiano gli attuali standard sull'esposizione ai campi elettromagnetici perché hanno serie limitazioni'', ed anche ''applicare il principio di precauzione nel caso in cui le valutazioni scientifiche non permettono di determinare i rischi per la salute umana con sufficiente certezza''.     

 

________________________________________

>>> scarica scheda prodotto

 


SOLUZIONI SRL - P.IVA 02604921201 - ALL RIGHT RESERVED